CulturaMondoreligione

Armenia: la grotta dei miracoli è un tempio sotterraneo

Profonda come un palazzo di 7 piani

Levon Arakelyan, di professione costruttore, residente nel villaggio di Arinj nella provincia di Kotyak, nel 1985 su richiesta si è messo a scavare una cantina per lo stoccaggio delle patate.

È stata la svolta che ha trasformato la sua vita: per i prossimi 23 anni Levon non ha fatto altro che scavare con le sue mani sottoterra, costruendo la grotta-museo che attira ogni anno migliaia di visitatori da tutto il mondo.

Autoritratto di Levon Arakelyan

Secondo il ricordo della vedova Tosya Gharibyan (Levon Arakelyan è morto per infarto nel 2008 all’età di 67 anni), suo marito ha avuto una visione e una voce proveniente dalla foschia bianca gli ha detto: “Levon, tu compirai un miracolo unico al mondo. Ti ammalerai, ma non temere qualsiasi malattia. Qualsiasi immagine avrai di fronte ai tuoi occhi – la riprodurrai”.

Il mastro Levon si è messo a scavare, fino 21 metri di profondità. La grotta-museo sotterranea ha 7 stanze, collegate tra di loro dalle scalinate e dai passaggi. La superficie è di 280 metri quadri, la temperatura all’interno è costante, ed è di 10 gradi sopra lo zero in tutte le stagioni. La grotta è decorata dalle incisioni in pietra viva fatte da Levon. Il mastro ha usato soltanto martello e scalpello.

Ritratto della moglie Tosya Gharibyan

Levon Arakelyan ha lavorato sodo giorno e notte, concedendosi soltanto 3-4 ore di sonno. Durante le ore di lavoro non mangiava niente, bevendo soltanto una bottiglia d’acqua minerale.                                                   Al piano terra della casa oggi è il museo del mastro, dove sono esposti i suoi abiti da lavoro e arnesi.

Levon Arakelyan è morto sul lavoro e le sue ultime parole erano: “Dio mi ha insegnato di fare questo e sarà Dio a dirmi quando fermarsi”.

Levov e Tosya hanno 4 figlie e 12 nipoti.

Grotta-museo di Levon Arakelyan

Tags
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi